Servizio Idrico Integrato in Puglia, le prospettive: incontro di AIP, AQP e Acque del Sud con ARERA.

Questa mattina a Milano il Presidente e il Direttore Generale di AIP – insieme ai Presidenti di AQP e di Acque del Sud - per relazionare al Collegio dell’Autorità di Regolazione.

Le prospettive del Servizio Idrico Integrato in Puglia: questa mattina a Milano il Presidente di Autorità Idrica Pugliese Toni Matarrelli, il Direttore Generale Cosimo Ingrosso, il Presidente di Acquedotto Pugliese Domenico Laforgia e il Presidente di Acque del Sud Luigi Decollanz hanno relazionato sul tema al Collegio di ARERA – Autorità di Regolazione per Energia Reti Ambiente.

Obiettivo principale dell’incontro, definire un percorso condiviso per l’aggiornamento del sistema di tariffazione in Puglia, tenendo conto dell’approvvigionamento in capo a Società Acque del Sud, perseguendo il proposito di non incidere sulla tariffa riservata agli utenti pugliesi.

Dopo aver illustrato i dati di AQP, in vista dell’imminente scadenza della concessione, si sono portate all’attenzione di ARERA le diverse ipotesi di affidamento del servizio idrico previste dalla legge.

Il Presidente Matarrelli ha espresso «soddisfazione per la sintonia riscontrata tra gli Enti coinvolti sugli argomenti proposti, il modello pugliese è virtuoso».