Primo meeting regionale guide ambientali escursionistiche Aigae

Una due giorni dedicata alla formazione, all’incontro e alla valorizzazione dell’entroterra pugliese

Il 6 e il 7 febbraio si svolge il primo meeting regionale soci Aigae Puglia, col patrocinio dei comuni di Ceglie Messapica e Grottaglie e di Slow Food Puglia. L’evento prevede momenti di formazione accompagnati da esperti di archeologia, geologia e astronomia, l’assemblea regionale dei soci e la presentazione dei prodotti tipici del territorio e del “biscotto cegliese”.

L’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, è la prima associazione dell’accompagnamento professionale outdoor, con 3300 iscritti in tutta Italia e con oltre 100 iscritti in Puglia, numero in costante crescita.

Obiettivo del meeting è la formazione continua dei soci, guide professionali che accompagnano gli escursionisti in natura in tutta sicurezza e nel pieno rispetto del territorio, dei suoi usi, dei suoi costumi e dei suoi paesaggi. Tutto a impatto zero.

Ed è proprio la formazione che farà da apripista al meeting regionale, il 6 febbraio, con un’escursione naturalistico-archeologica tra gli orti urbani, l’area naturale di Foggia Vetere ed il MAAC (Museo Archeologico e d’Arte Contemporanea) di Ceglie Messapica, in compagnia dell’archeologo dott. Gianfranco Antico.

La mattinata del 7 sarà invece dedicata alla geologia, con una escursione nella gravina del Fullonese di Grottaglie rientrante nel Parco Naturale Regionale Terra delle Gravine, accompagnati dal Dott. Jean Vincent Ciro Antonio Stefani, mentre nel pomeriggio l’esperto astrofilo Cosimo Galasso condurrà i partecipanti alla scoperta di astri e pianeti e delle tradizioni umane legate al cielo.

Non mancheranno i momenti di confronto e dialogo tra le guide: la consueta assemblea dei soci, che si terrà all’interno del Castello Ducale di Ceglie Messapica, rappresenta l’occasione per conoscersi, fare rete e affrontare insieme temi e problematiche comuni.

E poiché la conoscenza e la valorizzazione del territorio passano anche attraverso il buon cibo e l’enogastronomia, il programma prevede una cena sociale a base di prodotti locali a km 0, durante la quale il dott. agronomo Felice Suma di Slow Food Puglia presenterà ai partecipanti il “biscotto cegliese”, un alimento della gastronomia locale da salvaguardare.

“La passione e partecipazione alle escursioni in natura, e l’ecoturismo in genere, sono ormai una realtà consolidata e in continua crescita in tutta Italia” – dichiara Giuseppe Flore, coordinatore Aigae Puglia – “e anche la Puglia segue ormai da diversi anni questa tendenza. Per accompagnare in natura però è necessario essere competenti in tante materie, conoscere i rischi per aumentare la sicurezza ed essere in regola con le normative professionali e fiscali. Le Guide Ambientali Escursionistiche socie di AIGAE fanno esattamente questo ormai da oltre 30 anni, aggiornandosi di continuo proprio come faranno in questo meeting regionale.“

L’evento è aperto solo ai soci di AIGAE.