PNRR: il Comune di Martina Franca un esempio virtuoso

Martina Franca

A fronte della nota del Coordinamento Cittadino di Fratelli d’Italia, rilanciata dagli organi di stampa nei giorni scorsi, il gruppo consiliare del Partito Democratico non può che confermare gli sforzi compiuti dall’amministrazione attuale e precedente che hanno prodotto e continuano a produrre risultati concreti come mai raggiunti prima.

Il Comune di Martina Franca è un esempio virtuoso di aggiudicazione dei fondi PNRR e di realizzazione dei progetti finanziati. Complessivamente, i fondi già assegnati ammontano a 9 milioni di euro, relativi a 19 progetti già finanziati riguardanti lavori pubblici, politiche sociali e transizione digitale. Di questi, 3 sono già stati realizzati, 8 sono in fase di esecuzione e gli altri sono in fase di progettazione o di affidamento.

La consigliera Lillo, che ha recentemente criticato l’Amministrazione comunale per la gestione dei fondi PNRR, avrebbe fatto bene a informarsi meglio prima di parlare e non può passare inosservato (questa volta a giusta ragione), utilizzando i termini della coordinatrice di FdI, la cantonata presa condita con statistiche ed analisi numeriche frutto di un colossale errore.

Infatti, basterebbe visitare la piattaforma ufficiale ReGis oppure, più semplicemente, consultare la sezione PNRR del sito istituzionale del Comune (https://www.comune.martinafranca.ta.it/pagina1381_piano-nazionale-ripresa-e-resilienza-pnrr.html) per vedere che i dati sono aggiornati e che l’Amministrazione sta lavorando con impegno per realizzare i progetti finanziati.

È comprensibile che, a volte, possa essere difficile approfondire le questioni, ma è necessario farlo soprattutto quando i dati mostrano che l’Amministrazione comunale sta facendo un buon lavoro.

Le critiche all’Amministrazione giungono proprio da Fratelli d’Italia, un partito che ora si riempie la bocca di parole e slogan sul PNRR, ma che fino a qualche anno fa si guardava bene dal sostenerlo.

Infatti, Fratelli d’Italia si è astenuta in Parlamento durante le votazioni sul PNRR e sul Recovery Fund, dimostrando di non credere nelle opportunità che questi strumenti offrono al nostro Paese. Questa Amministrazione, invece, continua a lavorare e a realizzare opere pubbliche che la nostra città non ha mai avuto in tanti anni di governo di centrodestra.

Se queste sono le “briciole” di cui parla la consigliera Lillo, allora lasciamolo decidere agli elettori. Gli elettori, infatti, sono in grado di vedere con i loro occhi che la città di Martina Franca è in continua trasformazione. I lavori del quarto parcheggio, a San Francesco, si avviano verso la conclusione.

I parcheggi di Via Del Tocco e Viale Europa sono a disposizione della collettività. Orti del Duca, dopo una fase di monitoraggio e sperimentazione, è pronto per essere affidato in gestione. Questi sono solo alcuni esempi di come l’Amministrazione comunale sta lavorando per migliorare la città e la qualità della vita dei cittadini.

L’Amministrazione comunale è certa che gli elettori sapranno riconoscere il lavoro che sta svolgendo e confermeranno la fiducia che le è stata accordata. Il dettaglio dei progetti finanziati dal PNRR è scaricabile dal seguente indirizzo: https://martinafranca.etrasparenza.it/archiviofile/martinafranca/PNRR/PNRR%20tabella%2020.11.2023.xlsx