Martina Franca. Ordinanza divieti contenitori in vetro e lattine e botti fine anno

Ordinanza del Sindaco vieta a fine anno in centro la vendita di bevande in contenitori di vetro e lattine e l’accensione di petardi

Botti Capodanno
Botti Capodanno

La sera di San Silvestro e la notte di Capodanno, per ordinanza del Sindaco Gianfranco Palmisano (n. 42 del 28 dicembre 2023), sono stati introdotti alcuni divieti al fine di prevenire e contrastare eventuali atti di inciviltà e di vandalismo nel centro cittadino.

Dalle 19,00 del 31 dicembre 2023 alle 06,00 del 1° gennaio 2024 sono vietate la vendita, la detenzione e la consumazione di bevande in contenitori di vetro e in lattine, nonché l’utilizzo di qualsiasi altro materiale pericoloso per la sicurezza pubblica nelle seguenti zone: piazza XX Settembre, via Santoro, via Barnaba, via Verdi, via Abate Fighera, Corso dei Mille fino a via Marsala, incluse le adduzioni di via Trieste e Trento, corso Italia da via Valle d’Itria a tutta piazza Crispi, corso Messapia (inclusa piazza Sant’Eligio), via Monte Grappa (da corso Italia a via P. Nardelli), piazza Vittorio Veneto, via Recupero, via Vito Bascio fino a corso Messapia (piazza S. Eligio), Villa Garibaldi, piazza Umberto e l’intero centro storico ricompreso all’interno delle mura.

Dalle 19,00 del 31 dicembre 2023 alle 06,00 del 1° gennaio 2024 è vietato accendere fuochi di artificio, petardi e qualsiasi tipo di botti e mortaretti nelle seguenti zone: piazza XX Settembre, via Santoro, via Barnaba, via Verdi, via Abate Fighera, corso Italia (da via Valle d’Itria fino a piazza Crispi), corso Messapia (inclusa piazza Sant’Eligio), piazza Vittorio Veneto, Villa Garibaldi, piazza Umberto e l’intero centro storico ricompreso all’interno delle mura.