Incontro con il Direttore Generale della ASL di Brindisi Maurizio De Nuccio

Giovedì 8 febbraio 2024, il Sindaco Angelo Palmisano ed il consigliere comunale con delega alla sanità Cataldo Rodio hanno incontro il Direttore Generale dell'Asl di Brindisi Maurizio De Nuccio.

Giovedì 8 febbraio 2024, il Sindaco Angelo Palmisano ed il consigliere comunale con delega alla sanità Cataldo Rodio hanno incontrato il Direttore Generale dell’Asl di Brindisi Maurizio De Nuccio.

Al centro dei colloqui le criticità dell’ex presidio ospedaliero, ma anche delle possibili soluzioni, ovvero potenziamento e riorganizzazione del Presidio Territoriale di Assistenza di Ceglie Messapica.

Uno scambio di vedute sui potenziali percorsi da attuare per migliorare il livello dei servizi e definire gli ambiti in cui la collaborazione tra i due Enti possa dare i frutti migliori e nel più breve tempo possibile.

Numerose le tematiche trattate, a partire dal Punto di Primo Intervento Territoriale (P.P.I.T.), che si cercherà di potenziare per assicurare a cittadini a bassa complessità patologica la presa in carico da parte di un medico.

Entro la fine del mese di marzo saranno aperti nuovi ambulatori: Medicina dello Sport, Geriatria, Neurologia, Pneumologia.

Si cercherà inoltre di installare una nuova Tac. In tal senso, questa mattina si è proceduto ad un sopralluogo per verificare le operazioni necessarie agli ambienti della Radiologia. Il sopralluogo ha interessato anche altri reparti.

Saranno aumentati, da 12 a 20, i posti letto dell’Ospedale di Comunità, struttura residenziale in grado di fornire assistenza sanitaria di breve durata.

Inoltre, entro fine marzo, sarà pubblicato il bando per la gestione del servizio bar della struttura.

A breve si procederà anche ad un sopralluogo presso il Centro Risvegli per verificare lo stato di avanzamento dei lavori.

A margine dell’incontro, il Sindaco Angelo Palmisano ed il consigliere Cataldo Rodio hanno ringraziato il Direttore Generale dell’Asl di Brindisi Maurizio De Nuccio per la disponibilità e l’attenzione che sta riservando alla struttura ospedaliera di Ceglie Messapica con la promessa di un nuovo incontro nel mese di marzo per verificare lo stato dei servizi assegnati di recente e monitorare gli sviluppi delle criticità sollevate.

L’incontro con il direttore generale della Asl di Brindisi evidenzia ancora una volta l’attenzione dell’Amministrazione comunale per il futuro della struttura.