Ceglie Messapica: Comune gender equality

“COMUNE GENDER EQUALITY” – PROMUOVERE LA PARITÀ DI GENERE. PRESENTATO IL PROGETTO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E DELLA COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ DI CEGLIE MESSAPICA. TRA I 60 FINANZIATI IN PUGLIA E TRA I 5 DELLA PROVINCIA DI BRINDISI.

L’Amministrazione comunale e la Commissione Pari Opportunità di Ceglie Messapica hanno presentato il progetto “Comune Gender Equality”, finanziato con l’Avviso Pubblico GENEREinCOMUNE di Anci Puglia, con l’obiettivo specifico di promuovere l’attuazione della parità di genere.

Alla conferenza stampa hanno preso parte la Vicesindaca del Comune di Ceglie Messapica Mariangela Leporale, la Presidente della Commissione Pari Opportunità di Ceglie Messapica Mariacristina Modoni, la consigliera comunale Catia Albanese, Angela Vitale e Maria Domenica Maggiore, componenti della Commissione Pari Opportunità.

La Vicesindaca Mariangela Leporale: “Un importante risultato raggiunto dall’Amministrazione comunale e dalla Commissione Pari Opportunità. Il nostro progetto “Comune Gender Equality” è risultato tra i progetti finanziati dal bando dell’Anci Puglia, finalizzato all’attuazione della parità di genere. Soddisfatti nell’essere rientrati tra i 60 comuni pugliesi che l’Anci ha scelto come comuni pilota e tra i 5 che rappresentano la provincia di Brindisi, frutto dell’ottima sinergia tra Amministrazione comunale e Commissione Pari Opportunità. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto e la dott.ssa Chiara Faita, responsabile del procedimento”.

Mariacristina Modoni, Presidente Commissione Pari Opportunità: “Il progetto mira a sensibilizzare impiegate ed impiegati pubblici relativamente a formazione e comunicazione sulle tematiche di genere. Un’occasione per introdurre nuovi linguaggi inclusivi che sarà importante condividere anche con il mondo della scuola, luogo di inclusione per eccellenza. Il progetto verterà su due momenti, uno di formazione, rivolto alle dipendenti e ai dipendenti comunali che seguiranno un percorso per conoscere in maniera più approfondita le politiche di genere, ed un momento esplorativo, attraverso la predisposizione di un questionario anonimo, che si pone l’obiettivo di fornire importanti informazioni circa la parità di genere. Le risposte al questionario consentiranno una lettura reale del territorio e dati concreti sulle questioni che riguardano il mondo femminile e soprattutto la parità di genere”.

Angela Vitale, componente Commissione Pari Opportunità: “Il progetto si pone l’obiettivo di comprendere effettivamente lo status quo della condizione femminile della città di Ceglie Messapica, considerando importanti indicatori come indipendenza economica o possibilità lavorative. Siamo davvero soddisfatte di quello realizzato perché per la prima volta si potrà analizzare, nel territorio di Ceglie Messapica, la condizione della donna, bilanciandola tra sfera personale e mondo del lavoro. L’obiettivo finale? Un report che servirà a sviluppare altri programmi ed iniziative per il miglioramento della qualità della vita femminile”.

Maria Domenica Maggiore, componente Commissione Pari Opportunità: “Sarà possibile compilare il questionario tramite un QR code presente sulle locandine del progetto, distribuite in numerosi esercizi commerciali della città, presso associazioni, sale istituzionali del comune, ma anche online sulla pagina Facebook “Comune di Ceglie Messapica” e “Commissione Pari Opportunità di Ceglie Messapica”. Il questionario presenta 13 quesiti, non complessi, divisi per fasce d’età. In forma anonima si chiederà lo stato degli studi, occupazione ed inoccupazione, situazioni familiari, sicurezza della persona, violenza di genere, sanità, attenzione verso la disabilità aspettative ed inclusione. Uno strumento importante e concreto di analisi da cui sviluppare altre iniziative”.

Il questionario del progetto è raggiungibile dal link: https://forms.gle/bbJc87o53kb67RLr9