“Debito di Coscienza” Jacopo Epifani presenta il suo libro. L’intervista

Il giovane penalista Jacopo Epifani ha presentato al nostro microfono il suo nuovo lavoro letterario "Debito di Coscienza".

Il giovane penalista Jacopo Epifani ha presentato al nostro microfono il suo nuovo lavoro letterario “Debito di Coscienza”.

L’intervista

“Debito di coscienza” è un poliziesco ambientato a Roccaditria, capoluogo fittizio della Valle d’Itria nella Puglia centrale, che racconta le indagini sulla scomparsa di don Vincenzo Serio, un anziano notabile della città.

La storia è narrata per episodi e dalla prospettiva di diversi personaggi: gli inquirenti, la vittima, sua sorella, i sospettati, un avvocato poco limpido e altri ancora. I protagonisti dell’inchiesta sono tre: il pubblico ministero Calò, un uomo intelligente ma imborghesito nelle aspirazioni e nelle manie, il maresciallo Volpe, assai pigro e un po’ goffo ma dotato di una profonda conoscenza di Roccaditria, e la vicebrigadiere D’Atena, una dinamica trentenne la cui carriera nell’Arma è in rampa di lancio.

I primi atti investigativi portano a scoprire che don Vincenzo, dopo un fallimento imprenditoriale e la morte della moglie, è caduto in una depressione dalla quale è riemerso soltanto con l’ingresso in casa di Vania, una domestica bulgara con cui è nata quella che i famigliari definiscono “una simpatia”. Donna Margherita, la sorella di don Vincenzo, indirizza le indagini verso lei e il fratello Adrian, giunto in Italia da pochi anni ma già invischiato in giri criminali. Il mezzadro della famiglia Serio, Giovanni Pianoforte, rivela che don Vincenzo è caduto nella rete dell’usura. Questi due indizi metteranno Calò, Volpe e la D’Atena sulle tracce di una malavita locale spietata e tentacolare che, proprio dove la gente è poca e i luoghi sono sempre gli stessi, non lascia alle proprie vittime alcuna possibilità di scampo.

Solo dopo essersi districati tra fattucchiere, lettere anonime, cavilli legali, tradimenti professionali, aggressioni, inseguimenti e incendi dolosi, gli investigatori giungeranno alla soluzione del caso e scopriranno qual è stata la sorte dell’ultimo dei Serio.