Villa Castelli. Minaccia di morte e strattona una donna per farsi consegnare le chiavi della sua autovettura per poi fuggire. Arrestato

Il soggetto è stato bloccato dai carabinieri, ha opposto resistenza e danneggiato l’auto di servizio.

Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana hanno arrestato in flagranza di reato un 37enne del luogo per i delitti di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso di una serata, il giovane si è avvicinato a una donna che era seduta sotto la veranda della propria abitazione e l’ha minacciata di morte e strattonata con il fine di farsi consegnare le chiavi della sua autovettura. Nonostante il rifiuto opposto dalla vittima, l’uomo è riuscito ad accedere all’interno del veicolo, rovistando alla ricerca di denaro e oggetti di valore, per poi darsi alla fuga a piedi per le vie limitrofe non appena i familiari della persona offesa, udite le grida di aiuto, sono intervenuti in suo soccorso. Poco dopo, i militari, allertati telefonicamente dalla donna, hanno rintracciato l’uomo che, da subito, ha assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti dei militari, opponendo resistenza, in particolare sferrando calci e pugni agli operanti e mandando anche in frantumi uno dei finestrini del veicolo militare.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato alla Casa Circondariale di Brindisi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’operazione rientra nelle attività di contrasto alla criminalità predatoria che il Comando Provinciale dei Carabinieri di Brindisi sta svolgendo in tutta la provincia.