Incidente sulla 379, impatto tra auto e moto a Pantanagianni

Una moto e un’auto si sono scontrate violentemente, causando il violento impatto che ha fatto sbalzare il motociclista dalla sella, facendolo finire sull’asfalto.

Un gravissimo incidente stradale si è verificato nella mattinata di oggi, domenica 2 giugno, sulla strada statale 379 che collega Bari a Brindisi: all’altezza dello svincolo per Pantanagianni (Carovigno) una moto e un’auto si sono scontrate violentemente, sembrerebbe si sia trattato di un tamponamento. Il motociclista è stato sbalzato via dalla sella, finendo sull’asfalto. Il veicolo a due ruote ha preso fuoco.

Incidente 379, i vigili del fuoco spengono il rogo
Incidente 379, i vigili del fuoco spengono il rogo

La strada in direzione sud è stata chiusa al traffico precisamente “Egnazia e delle Terme di Torre Canne”, al km 30. Il traffico è temporaneamente deviato in complanare. Precisa Anas in una nota.

Incidente 379, l'intervento dei vigili del fuoco
Incidente 379, l’intervento dei vigili del fuoco

In molti si sono fermati per prestare soccorso, il rogo ha provocato una colonna di fumo nera visibile da decine di km di distanza. Sul posto, oltre a sanitari del 118 e vigili del fuoco, si sono recati gli agenti della Polizia stradale e personale Anas. Il motociclista, 33enne, è stata portato in ospedale in codice rosso, e ricoverato in Rianimazione, le sue condizioni sono critiche. Alle 11.54 la strada è stata riaperta.