Ceglie, due arresti dei Carabinieri per furto e spaccio

Carabinieri
Carabinieri

I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 33enne del posto per furto aggravato in concorso.
L’uomo, alle prime luci dell’alba, è stato bloccato in un’auto, risultata rubata poco prima, mentre veniva sospinta da un altro veicolo che, alla vista dei militari, si è allontanato.  Su disposizione dell’autorità giudiziaria, il 33enne è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari. Ora si cerca il complice.

E sempre i Carabinieri di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto un 40enne del posto per detenzione ai fini dispaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo è stato sorpreso nella tarda serata di ieri mentre era intento a cedere una dose di 1 gr. di hashish ad un altro cegliese di 37 anni
La successiva perquisizione domiciliare presso la sua abitazione ha permesso di scoprire altri 9,5 gr. di hashish, la somma contante di 90,00 euro e vario materiale per il confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro.
Al termine delle operazioni, il 40enne, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.