Cisternino. Un ordigno fa esplodere il Postamat: furto da circa 20mila euro

La scorsa notte una forte esplosione ha svegliato i residenti di Casalini, frazione di Cisternino. I carabinieri stanno analizzando le telecamere

Foto del giornale PortaGrande.it

Una forte esplosione, poi il furto e la fuga con il denaro. È quanto accaduto la scorsa notte, appena prima delle 3, a Casalini.

Un gruppo di malviventi, composto da tre persone a volto travisato, ha piazzato un ordigno artigianale in prossimità del Postamat presente nella piccola frazione di Cisternino, all’esterno dell’ufficio postale di Piazza Pertini. Il botto ha fatto svegliare e spaventare i residenti.

Dalle prime ricostruzioni, risulterebbe un ammanco di circa 20mila euro, anche se la maggiorparte del denaro è stata ritrovata sul posto. Con ogni probabilità, il commando sarebbe stato messo in fuga, allertato da movimenti strani. Il gruppo si è mosso a bordo di una Giulietta bianca. I carabinieri, giunti immediatamente sul posto, sono attualmente a lavoro per analizzare le telecamere di videosorveglianza della zona.

Foto del giornale PortaGrande.it