Ceglie Messapica: Incontro formativo con le associazioni giovanili per la gestione del Mac900

Si è svolto ieri, 7 febbraio 2024, presso il Mac900, in via San Paolo della Croce, l'incontro informativo con le organizzazioni giovanili finalizzato alla presentazione del bando per la gestione del Mac900.

Si è svolto ieri, 7 febbraio 2024, presso il Mac900, in via San Paolo della Croce, l’incontro informativo con le organizzazioni giovanili finalizzato alla presentazione del bando per la gestione del Mac900.

L’Amministrazione comunale ha valutato diverse opportunità per l’immobile, sia attraverso fondi comunali, sia attraverso bandi regionali. Quella di indirizzare lo spazio del Mac900 verso il progetto di Luoghi Comuni è stata una strategia fortemente voluta per destinare l’immobile ad una organizzazione giovanile e quindi dare la possibilità di avviare una progettualità ben precisa in quello spazio.

Luoghi Comuni infatti è un progetto rivolto ad organizzazioni giovanili del Terzo Settore, costituite e con sede in Puglia, i cui organi di amministrazione siano composti in maggioranza da giovani fino a 35 anni.

Cosa Prevede:
Le Organizzazioni giovanili propongono a Luoghi Comuni un progetto da sviluppare nello spazio indicato dall’Amministrazione comunale. Successivamente, una commissione di Arti (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione) sceglie il migliore e l’organizzazione giovanile vincitrice sottoscrive un accordo per la gestione dello spazio, di 24 mesi, ricevendo un finanziamento di 40mila euro per avviare l’attività. Scadenza del bando 14 marzo alle ore 12.00.

Per scaricare il bando e partecipare disponibile il link: https://luoghicomuni.regione.puglia.it/spazi/mac900/

Sono intervenuti:

Sindaco Angelo Palmisano: “Avviamo un programma di gestione di alcuni spazi. Dopo il Mac900, anche per altri spazi comunali si procederà con nuove strategie e visioni”.

Antonello Laveneziana, Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili: “Avviare una attività in uno spazio con le caratteristiche del Mac900 è una ottima opportunità per le realtà giovanili della nostra città”.

Emanuela Gervasi, Assessora ai Lavori Pubblici e Patrimonio: “Una scelta precisa da parte dell’Amministrazione comunale sperando in un tanto atteso decollo in termini di fruizione dell’immobile”.

Paolo D’Addabbo – Arti Puglia: “Non è scontato che una Amministrazione abbia una visione ed una strategia per la valorizzazione degli spazi. Il bando di Luoghi Comuni – Arti rappresenta davvero una opportunità concreta ed un supporto per i giovani che vogliono avviare una attività o progetto”.