Carovigno. Monna campione d’Europa di tiro a segno

Il giovane atleta ha compiuto una straordinaria rimonta nel gran finale, superando il competitivo slovacco Juraj Tuzinsky.

Il talentuoso tiratore carovignese, Paolo Monna, ha trionfato nel campionato europeo di pistola a 10 metri, conquistando così il pass per i Giochi Olimpici di Parigi 2024. Il giovane atleta ha compiuto una straordinaria rimonta nel gran finale, superando il competitivo slovacco Juraj Tuzinsky.

Sotto la guida esperta del brigadiere capo Massimo Minutoli, campione regionale e nazionale di tiro a segno, Monna ha dimostrato una notevole determinazione. Minutoli, affiliato all’Arma dei carabinieri dal 2016, ha accompagnato l’azzurro fin dall’età di otto anni insieme al presidente Giuseppe Argentieri, contribuendo alla sua crescita nella disciplina che richiede concentrazione e precisione.

La gara ha visto Monna rischiare l’eliminazione nei turni eliminatori, ma il giovane di Carovigno ha mostrato una grinta straordinaria. In un contest con sei tiratori su otto in cerca del pass olimpico, Monna è rimasto in testa sin dai primi colpi, superando gli scogli eliminatori con agilità e precisione.

Nonostante alcuni momenti di tensione con un 9.4 e un 9.3 al 21° e 22esimo colpo, sufficienti per eliminare il tedesco Robin Walter, Monna ha affrontato con determinazione la regolarità di Tuzinsky. Al 23esimo colpo, il talento e la freddezza di Monna hanno fatto la differenza con un 10.5, mettendo pressione allo slovacco che ha risposto con un 9.5. Nel decisivo ultimo tiro, Monna ha siglato un 10.3, mentre il suo rivale ha ottenuto un 9.3, confermando la vittoria dell’azzurro con un punteggio finale di Monna 239.9 e Tuzinsky 239.8. Un trionfo straordinario che ha garantito a Monna il meritato pass per rappresentare l’Italia alle imminenti Olimpiadi di Parigi nel 2024.