Martina Franca. Avvio del progetto Festival Valle D’Itria 2024 – IISS L. da Vinci

Progetto vincente non si cambia: gli alunni dell'Istituto Leonardo da Vinci nuovamente dietro le quinte del Festival della Valle d'Itria

Progetto vincente non si cambia e così, per il quarto anno consecutivo, alcuni alunni dell’Istituto Leonardo da Vinci di Martina Franca, seguiranno dietro le quinte il prestigioso Festival della Valle d’Itria. Avranno la possibilità di essere presenti alle prove, carpendo consigli e segreti, potranno visitare la sartoria, vedere gli scenografi all’opera, incontrare e intervistare gli artisti. Questo progetto, davvero formativo, permette agli studenti di entrare in contatto diretto con il mondo dello spettacolo, acquisendo competenze comunicative, giornalistiche e una maggiore conoscenza del settore artistico e culturale.

Il Festival, quest’anno, raggiunge un importantissimo traguardo: 50 anni! In questo mezzo secolo ha omaggiato artisti, opere, musica e cultura in senso lato. Sin dall’esordio, il Festival della Valle d’Itria ha rappresentato un punto di riferimento nel panorama culturale del Mezzogiorno, contribuendo alla diffusione della musica operistica e vocale. Una manifestazione che, attraverso la cultura, ha contribuito in maniera significativa a far conoscere questa parte di Puglia nel mondo.

Il Festival, che si svolge in estate, attirando pubblico proveniente da ogni parte del mondo, si concentra principalmente sull’opera e sulla musica classica, portando in scena opere rare e riscoperte, oltre a composizioni contemporanee.

Fondato nel 1975, il Festival è noto per i suoi elevati standard artistici e per la promozione di talenti sia già affermati che emergenti. Le opere vengono rappresentate in luoghi storici e scenografici della Valle d’Itria, soprattutto a Martina Franca. Dallo scorso anno la data della prima è preceduta da una serie di eventi “In orbita” dove lo spettacolo raggiunge il pubblico nelle contrade, mettendo in atto l’idea di Paolo Grassi che voleva fosse il teatro a incontrare la gente, il popolo e non viceversa. La combinazione unica di musica, storia e ambientazioni pittoresche rende questo Festival un evento culturale che si distingue nel calendario musicale internazionale.

L’ormai noto Festival della Valle d’Itria di Martina Franca si unisce alle scuole del territorio per offrire agli alunni un’opportunità educativa straordinaria. Questo progetto scolastico, ormai consolidato, permette agli studenti di immergersi nel magico mondo dell’opera lirica. Gli alunni, accompagnati dall’esperta prof.ssa Maria Ricci, dal tutor prof.ssa Adriana Lucarella, supportati dalla Dirigente Anna Maria Portulano, potranno vivere un’esperienza indimenticabile che arricchirà il loro percorso formativo, offrendo loro una comprensione approfondita delle arti sceniche e delle professioni teatrali.

Uno degli aspetti più emozionanti del progetto è rappresentato, infatti, dagli incontri con gli artisti. I ragazzi avranno la possibilità di dialogare con cantanti, direttori d’orchestra, registi e scenografi, scoprendo le loro storie di vita, le sfide del loro lavoro e le passioni che li animano. Questi incontri saranno di ispirazione per gli studenti, e offriranno loro un punto di vista privilegiato sulle

diverse carriere artistiche e sulle competenze necessarie per eccellere in questo campo.

Il progetto culminerà con la partecipazione dei ragazzi alle rappresentazioni delle opere liriche. Gli studenti potranno vivere l’emozione degli spettacoli dal vivo, apprezzando l’arte dell’opera in tutta la sua magnificenza. Le serate trascorse al Festival non saranno solo momenti di svago, ma anche esperienze educative che stimoleranno il loro interesse per la cultura e la musica.

Il progetto, giunto alla sua quarta edizione, si è rivelato un grande successo. Ha coinvolto, negli anni, molti studenti, che hanno testimoniato quanto questa esperienza abbia arricchito il loro percorso umano, educativo e personale. Grazie al supporto del Festival della Valle d’Itria e alla collaborazione con le scuole, questa iniziativa continua a crescere, offrendo sempre nuove opportunità ai giovani del territorio.

Il lavoro sinergico tra istituzioni scolastiche e associazioni territoriali è fondamentale per offrire un’educazione completa e di qualità, che vada oltre i confini della semplice istruzione accademica, promuovendo il benessere e lo sviluppo integrale degli studenti e della comunità nella quale vivono e operano.

Il Festival della Valle d’Itria e l’Istituto Leonardo da Vinci confermano il loro impegno nell’educazione e nella promozione delle arti con questo progetto che rappresenta un esempio virtuoso di come la collaborazione tra istituzioni culturali e scolastiche possa creare esperienze formative indimenticabili. Gli studenti coinvolti non solo scopriranno il fascino dell’opera, ma potranno anche sviluppare competenze e passioni che li accompagneranno per tutta la vita. Un’opportunità unica che rende onore al prestigioso Festival e alla tradizione culturale di Martina Franca, che, a ragione, ambisce a essere candidata a capitale della cultura 2028, come ha auspicato l’avvocato Michele Punzi, presidente della Fondazione Paolo Grassi.

Assistere all’opera dal vivo ci ricorda sempre quanto profonda e universale sia la bellezza dell’arte.

Conveniamo con Friedrich Nietzsche quando afferma che “senza musica la vita sarebbe un errore.”

Buon compleanno meraviglioso Festival della Valle d’Itria, spegneremo con te le 50 candeline e canteremo al mondo la bellezza della tua musica.