Il Presidente del Brasile Lula incontra il sindaco di Carovigno Massimo Lanzilotti

La delegazione brasiliana che ha partecipato al vertice del G7 è stata ospite nella Marina di Carovigno. Oggi i saluti con la comunità carovignese.

Carovigno è stata al centro dell’attenzione internazionale grazie al G7, ospitando la delegazione brasiliana guidata dal Presidente Lula. Questo evento ha segnato un momento significativo per la comunità locale, guidata dal sindaco Massimo Lanzilotti, che ha accolto calorosamente i visitatori illustri che hanno scelto una struttura della marina per il loro soggiorno.

“È stato un onore oggi accogliere il Presidente Lula e la delegazione del Brasile a Carovigno,” ha dichiarato il sindaco Lanzilotti. Durante l’incontro, il sindaco ha donato al Presidente Lula il drappo della ‘Nzegna, simbolo della tradizione e della cultura locale, insieme alla guida turistica della Città di Carovigno. In segno di apprezzamento e amicizia, la Presidenza della Repubblica Brasiliana ha omaggiato la comunità con le spille ufficiali della Repubblica.

Il sindaco Lanzilotti ha espresso particolare gratitudine a Salvatore Lanzilotti per l’ottima organizzazione, che ha reso possibile la partecipazione di Carovigno alla conferenza stampa del presidente Lula. Questo evento, tenutosi in Puglia in occasione del G7, ha rappresentato un’opportunità unica per mettere in luce la bellezza e l’importanza del territorio brindisino su un palcoscenico globale.

“Il G7 in Puglia, nel nostro territorio brindisino, è un evento di portata storica,” ha aggiunto il sindaco Lanzilotti. “Confidiamo che i lavori del summit siano proficui per tutti gli Stati e per garantire gli equilibri geopolitici.”

Il G7 ha portato a Carovigno non solo prestigio ma anche la possibilità di far conoscere la ricchezza culturale e turistica della regione. Il drappo della ‘Nzegna, donato al Presidente Lula, è un emblema di una tradizione che risale a secoli fa e rappresenta l’identità e l’orgoglio della comunità locale.

Questo incontro tra il sindaco Lanzilotti e il Presidente Lula è stato un momento di scambio culturale e diplomatico, sottolineando l’importanza delle relazioni internazionali a livello locale. La partecipazione attiva della comunità di Carovigno al G7 è stata una testimonianza di come anche le piccole realtà possano contribuire a discussioni e decisioni di rilevanza mondiale.

In conclusione, l’accoglienza del Presidente Lula a Carovigno ha rappresentato un capitolo importante nella storia della città. Questo evento ha rafforzato i legami internazionali e ha posto Carovigno sotto i riflettori, evidenziando il suo ruolo nel panorama geopolitico attuale. La speranza è che questo incontro sia solo l’inizio di ulteriori collaborazioni e scambi culturali tra la Puglia e il Brasile, promuovendo un dialogo continuo e fruttuoso tra le due nazioni.