A Carovigno il Festival Provinciale dell’Unità

Sarà la Segretaria Nazionale Elly Schlein ad aprire questa sera a Carovigno la festa provinciale dell’Unità che per tre giorni, fino a domenica 3 settembre si svolgerà in corso Vittorio Emanuele II.

Sarà la Segretaria Nazionale Elly Schlein ad aprire questa sera a Carovigno la festa provinciale dell’Unità che per tre giorni, fino a domenica 3 settembre si svolgerà in corso Vittorio Emanuele II.

«Tre giornate di dibattiti e confronti politici, attraverso cui il PD della Provincia di Brindisi affronterà i temi dell’attualità politica che sono oggetto di impegno nell’abito dell’estate militante che il partito democratico sta animando su tutto il territorio nazionale», spiega una nota diffusa nelle scorse ore.

E si aggiunge: «Nel corso della festa, che sarà aperta dalla Segretaria Nazionale Elly Schlein e dal Segretario Regionale Domenico De Santis venerdì 1 settembre alle ore 17,30, si discuterà di conversione ecologica e dei riflessi che la stessa avrà sullo sviluppo della Provincia di Brindisi, di Pnrr e della sfida della coesione territoriale, di salario minino, lavoro e coesione sociale come via per superare stridenti e intollerabili disuguaglianze».

E non finisce qui, perché «uno spazio sarà dedicato alla cultura alla musica, attraverso la presentazione di libri: “La Morte dei Giganti” di Stefano Martella e “Base, altezza e profondità” di Gianluca Budano; l’allestimento della mostra “I Sovversivi (1940 – 1943) curata dall’Anpi della Provincia di Brindisi; l’organizzazione dei tre concerti che si terranno in piazza in ognuna delle serate della festa»

Si parte proprio questa sera con i «Folkabbestia!», mentre domani sarà la volta della «Hill Valley Band» e chiuderà la rassegna di concerti Bobo Rondelli domenica 3 settembre.
«Oltre quindici stand saranno dedicati alla gastronomia e all’esposizione di prodotti tipici locali», spiega ancora la nota, mentre il segretario provinciale Francesco Rogoli e il responsabile dell’organizzazione Corrado Tarantino hanno osservato: «Uno sforzo politico e organizzativo che ci consente, dopo undici anni, di rifare in provincia di Brindisi la “Festa de l’Unità” e attraverso la quale vogliamo riportare il PD in piazza, tra i cittadini, a discutere e confrontarsi su problemi che toccano da vicino il Paese e le nostre comunità.

Un doveroso ringraziamento lo dobbiamo al circolo PD di Carovigno e in particolare al Segretario Luigi Bennardi per il lavoro che in queste settimane hanno svolto per ospitare la festa provinciale, un prezioso contributo senza il quale non sarebbe stato possibile costruire questo importante momento di politica e di partecipazione».

Ultima notazione degli organizzatori: «Le tre giornate saranno completamente autofinanziate attraverso una raccolta fondi a premi, che in questi giorni vede impegnati i circoli di tutta la provincia, e che consentirà, a chi si aggiudicherà il primo premio, di vincere una Fiat Panda. Un modo, per noi, di riaffermare il sostegno democratico, trasparente e popolare all’iniziativa politica»